maxresdefault

Classica/”Bach in the subways”, gli studenti del “Perosi” domani in concerto nella stazione ferroviaria di Campobasso

image_pdfimage_print

Torna per il secondo anno consecutivo a Campobasso BACH IN THE SUBWAYS, letteralmente Bach nella metropolitana che, nella precedente edizione, è stata realizzata, solo a Roma, Milano, Venezia e a Campobasso con il Conservatorio “Lorenzo Perosi” che è stato il primo e unico in Italia ad aderire alla manifestazione. Anche quest’anno a Campobasso la location sarà la caratteristica Stazione Ferroviaria di Piazza Cuoco, dove nei locali che ospitano la biglietteria, sabato 19 marzo dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.00, si esibiranno studenti del Conservatorio in diverse formazioni.

L’iniziativa che ha preso vita grazie al violoncellista Dale Henderson per portare la Musica Classica nei luoghi affollati del vivere quotidiano. Inserita in una manifestazione di più ampio respiro che è quella organizzata dal FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano – che ogni anno a primavera promuove giornate in cui viene consentita la visita di beni architettonici normalmente chiusi al pubblico o destinati ad altri usi con l’intento di valorizzare e far conoscere il patrimonio artistico e culturale del nostro paese.

Formare future generazioni di appassionati, suscitando interesse ed entusiasmo per la musica classica, diventa quindi obiettivo primario di questa iniziativa  internazionale che è molto popolare in molte parti del mondo. Ogni anno tantissimi musicisti celebrano il compleanno di Johan Sebastian Bach, che è nato appunto il 21 marzo, suonando nelle metropolitane e negli spazi pubblici. La musica viene offerta gratuitamente e vuol essere un invito ad approfondire ed apprezzare sempre più la musica classica.

Per altre informazioni è disponibile il sito internazionale della manifestazione e del movimento www.bachinthesubways.com dove sono dettagliati tutti gli eventi organizzati su territorio mondiale, con mappe, programmi e altre informazioni.

Attenzione: i musicisti, gli amanti della musica classica e chiunque lavori, si occupi o sia semplicemente appassionato di foto, registrazioni video ed audio è caldamente invitato a partecipare ed a coinvolgere amici creativi che abbiano voglia di regalare la propria opera per documentare momenti della giornata del 19 marzo condividendo il materiale raccolto utilizzando l’hashtag #BachInTheSubway2016

About Redazione

Redazione