whisteblowing

Condotte illecite in Ente pubblico. A Campobasso la presentazione della piattaforma Whistleblowing

image_pdfimage_print

whisteblowing

Verrà presentata domani mattina, 22 novembre, alle ore 11 nella sala consiliare del Comune di Campobasso, la piattaforma anticorruzione Whistleblowing.

Anche il capoluogo del Molise si adegua così alla determinazione n. 6/2015 dell’Autorità Nazionale Anti Corruzione (ANAC) attivando il sistema informativo Whistleblowing, che consente ai lavoratori delle pubbliche amministrazioni di denunciare condotte anomale e illecite all’interno dell’Ente Pubblico e di far scattare l’allarme e i relativi controlli. Grazie ad un applicativo web, progettato da una società con notevole esperienza in ambito e-Government, l’impiegato che segnala comportamenti eticamente scorretti non potrà più essere considerato come una spia, ma come una persona che, in buona fede, agisce nell’esclusivo interesse dell’integrità della Pubblica Amministrazione e dunque della collettività.

About Redazione

Redazione