"Un... due... tre scannett all'ert!" rivive il magico volo dei Misteri


Senti le note del Mosè di Gioacchino Misteri CbRossini e già ti viene un nodo in gola, un’emozione che sale quando senti quell’un…due… tre scannett all’ert! A quel punto sei già nel clima della sfilata dei Misteri, con gli occhi che non si staccano da quei quadri viventi. E’ successo anche quest’anno, perchè non importa quante volte li vedi i Misteri, la sensazione è sempre quella che può dare una grande sorpresa. Quest’anno  magari con un filo di tristezza, questo sì… al ricordo che uno dei diavoli storici della sfilata non c’è più, Salvatore Struzzolino se n’è andato per sempre a maggio, stroncato da un infarto.

“Un …due…tre scannett all’ert!: con circa un quarto d’ora d’anticipo sono usciti dal Museo dei Misteri di via Trento. La gente si accalca, sorride e applaude, ed eccoli i Misteri, i fantastici ingegni di Di Zinno, pronti a regalare nuovo spettacolo. Il primo è Sant’Isidoro, e poi San Crispino, San Gennaro, Abramo, Maria Maddalena, Sant’Antonio Abate, l’Immacolata Concezione, San Leonardo, San Rocco, l’Assunta, San Michele con il suo Diavolo che ha tentato ancora una volta la  nuova “tunzella” (Maria Chiara De Michele) e ancora una volta la “tunzella” non ha ceduto alle sue provocazioni. E poi a seguire  San Nicola e il Sacro Cuore di Gesù. Solo 12 personaggi sono interpretati da adulti, per il resto lo spazio è tutto per i bambini che ridono, salutano, applaudono e sembra vogliano toccare il cielo dall’alto degli ingegni. I Misteri passano tra due ali di folla, la gente si accalca anche sui balconi e si gode forse il meglio della festa. Dall’alto la vista è impressionante: tutto il Molise  sembra si sia concentrato a Campobasso. E non solo il  Molise a dire la verità. I Misteri hanno varcato i confini regionali, ci sono  visitatori dalla Puglia, dalla Campania, dall’Abruzzo. I Misteri, il simbolo di un Molise che esiste, resiste, è bello. E oggi fa festa.

Il filmato che vi proponiamo è il video ufficiale Molise Turismo

https://www.youtube.com/watch?v=_BObSR4nYbI

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI DI OGGI

18 GIUGNO

ore 10, Sfilata dei Misteri tra le strade del centro di Campobasso, a cura dell’Associazione ‘Misteri e Tradizioni’, con accompagnamento musicale curato dall’Associazione Culturale ‘Musica e Spettacolo’.

dalle ore 10, Portici di Palazzo San Giorgio, Annullo filatelico postale, dedicato al Mistero di Santa Maria Maddalena, a cura dell’Associazione Culturale ‘Filatelica Molisana Onlus’.

ore 13, Benedizione dei Misteri da parte di Sua Eccellenza Monsignor GianCarlo Maria Bregantini, Balcone di Palazzo San Giorgio.

ore 18, Santa Messa nella Cattedrale della Santissima Trinità. A seguire Processione con accompagnamento musicale, curato dall’Associazione Culturale ‘Musica e Spettacolo’.

ore 21,30, Piazza della Repubblica, Alex Britti in concerto. 

15, 16, 17 e 18 GIUGNO

Borgo antico e centro città, imbandieramento a cura dell’Associazione ‘pro Crociati e Trinitari per le Rievocazioni Storiche Molisane’.

16, 17 e 18 GIUGNO

Villa Flora, ‘Wine Point Molise’, a cura dell’Associazione Italiana Sommelier: percorso culturale ed enogastronomico. Punto informativo sulle risorse enologiche e vitivinicole della regione Molise con degustazioni guidate, dibattiti, mini corsi per imparare e riconoscere e apprezzare la qualità dei prodotti enologici e gastronomici del territorio.

17 e 18 GIUGNO

Piazza Municipio, a cura dell’Associazione Culturale Fotografica ‘Sei Torri – T. Brasiliano’, iscrizioni 16° concorso fotografico sulla sfilata dei ‘Misteri’. Premiazione e mostra il 30 giugno (fino al 15 luglio) nell’atrio di Palazzo San Giorgio.

DAL 15 AL 18 GIUGNO

Ex stadio Romagnoli e centro cittadino, Tradizionale Fiera del Corpus Domini, a cura dell’Assessorato alle Attività Produttive

Via Verdone, ‘Il Diavolo dei Misteri’, a cura dell’ Ares

Via Verdone, stand a cura dell’Associazione ‘Noi siamo il Campobasso’

DAL 15 AL 18 GIUGNO – La città dei Misteri: tra borghi e tradizioni

Corso Vittorio Emanuele, area promozione dei borghi molisani curato dall’Assessorato alle Attività Produttive

Piazza della Vittoria, kermesse di esibizioni dialettali, musica e folklore curato dall’Assessorato alle Attività Produttive, in collaborazione con i Comuni aderenti

Piazza della Vittoria, degustazione piatti tipici a cura della Confesercenti – AS.E.C. Provinciale Campobasso

Corso Vittorio Emanuele, mostra mercato artigianato e prodotti tipici molisani, a cura di Confesercenti – AS.E.C. Provinciale Campobasso; ‘I custodi del Territorio’ e ‘Mefite Eventi’

Villa Musenga, ‘La città dei bambini’, cinema 3D, gonfiabili, animazione, leccornie, a cura della Confesercenti – AS.E.C. Provinciale Campobasso

DAL 15 AL 28 GIUGNO

Mercato Coperto via Monforte, mostra di architettura dedicata alle opere dello studio ABDR, Architetti Associati, a cura della Fondazione Architetti

DAL 16 AL 18 GIUGNO

Mercato coperto Via Monforte, ‘AgriFest MARKET’, a cura dell’Associazione ‘Slow Food Molise’ e aziende agricole molisane. ‘Baby pit stop’, area attrezzata per cambio pannolini e allattamento bambini

Piazza Municipio mostra-mercato ‘Fierrviecchie’, a cura dell’Associazione ‘Amici del Collezionismo’

Villa Flora, evento ‘Wine Point Molise’, a cura dell’Associazione Italiana Sommelier. Percorso culturale ed enogastronomico. Punto informativo sulle risorse enologiche e vitivinicole della regione Molise con degustazioni guidate, dibattiti, mini corsi per imparare, riconoscere e apprezzare la qualità dei prodotti enologici e gastronomici del territorio

17-18 GIUGNO

dalle 9,30 alle ore 19 Palazzo Gil-Via Milano 15, ‘70esimo Anniversario della nascita della Lambretta’, esposizione a cura della Lambretta Club Molise e Assessorato alla Cultura della Regione Molise – ingresso libero

Piazza Municipio, gonfiabile pubblicitario per simulazione giochi per ragazzi e distribuzione gratuita di gadget.