fumo

Il “fumo” che va… in fumo. Sarà bruciata la tonnellata di marijuana sequestrata a luglio al largo di Termoli

image_pdfimage_print

fumo

Il “fumo” che va… in fumo. A Termoli stamattina la Guardia di Finanza ha chiuso il capitolo legato al sequestro di una tonnellata di marijuana avvenuto nel luglio scorso al largo delle acque di Termoli e che ha portato all’arresto di due scafisti albanesi. Concluse le analisi di laboratorio, il carico bello e impacchettato è stato trasportato a bordo di un pulmino della GdF in un impianto a biomasse al nucleo industriale di Termoli. La droga destinata ad andare in fumo, se immessa sul mercato,  avrebbe fruttato la bellezza di 12 milioni di euro.

 

About Redazione

Redazione