carabinieri di Lesina

Tatuaggi anche su minori: a Lesina scoperto un tatuatore abusivo. Nel suo box auto i carabinieri hanno trovato anche droga

image_pdfimage_print

tatuatore abusivo

 Nel corso degli ultimi giorni i Carabinieri di Lesina avevano ricevuto alcune segnalazioni circa la presenza nel piccolo centro dauno di un tatuatore che, sprovvisto di licenza e autorizzazione, effettuava tatuaggi anche su giovani ragazzi, addirittura minorenni. Gli accertamenti effettuati dai militari hanno permesso di individuare il soggetto in Centonza Riccardo, classe ’92, e hanno proceduto a perquisire un box auto a lui in uso. Nel corso dell’operazione i militari hanno effettivamente trovato un vero e proprio laboratorio abusivo per tatuaggi e piercing. Procedendo nella perquisizione i Carabinieri hanno poi trovato anche della sostanza stupefacente, nello specifico  40 grammi circa di hashish e 5 grammi di marijuana. Dalle analisi effettuate sulla sostanza  è emerso che dal principio attivo, stando alle tabelle ministeriali, sarebbero potute essere ricavate circa 120 dosi. Il giovane è quindi stato dichiarato in arresto. Al termine del giudizio direttissimo che ha convalidato l’arresto, il Centonza è stato rimesso in libertà.

 

About Redazione

Redazione