agricoltura e giovani

Investire nello sviluppo rurale e sui giovani: un progetto dell’Unimol all’evento romano “Isola della Sostenibilità”

image_pdfimage_print

Campobasso - Unimol

È giunto alla fase conclusiva il progetto Rural4Università 2017, promosso dal Ministero delle Politiche Agricole e finanziato con le risorse della Rete Rurale Nazionale. La Regione Molise in partenariato con altre otto regioni d’Italia ha partecipato all’iniziativa che ha avuto come obiettivo principale il trasferimento di esperienze, conoscenze e buone pratiche in tema di sviluppo rurale agli studenti delle università partecipanti.

Sarà il dipartimento “Agricoltura, Ambiente e Alimenti” dell’Università degli Studi del Molise ad ospitare la quarta ed ultima fase del progetto che sarà inserita all’interno del seminario “Investire nello sviluppo rurale e sui giovani”, in programma martedì 28 novembre 2017 dalle ore 9 presso la “Sala Silvestri”.

Tra gli argomenti dell’incontro sarà data particolare rilevanza alla valutazione della sostenibilità economico-finanziaria di un progetto e all’acquisizione di conoscenze per la compilazione e l’utilizzo del Business Plan Online. Il seminario si articolerà in tre sessioni e vedrà protagonisti i gruppi di studenti delle università del centro-sud che hanno partecipato al progetto con casi studio analizzati nel corso del Rural Camp 2017.

“Tra i progetti esaminati dalla Rete Rurale nell’ambito del progetto Rural4Università 2017”, precisa l’assessore alle Politiche Agricole, Vittorino Facciolla, ”il progetto presentato dagli studenti dell’Unimol, guidati dal Prof. Angelo Belliggiano, è risultato il migliore ed è stato selezionato pr partecipare all’evento Isola della Sostenibilità, che avrà luogo il prossimo dicembre a Roma, presso l’Università Roma Tre. Un risultato importante per la Regione Molise e per i nostri giovani”, sottolinea Facciolla, “che grazie al progetto Rural4Università 2017 hanno avuto modo di toccare con mano la realtà delle aziende molisane e delle regioni limitrofe, di confrontarsi con altri contesti universitari e di condividere progetti di sviluppo Sviluppo rurale, agricoltura biologica.”

About Redazione

Redazione