polizia di Isernia

Nel giro di pochi giorni evade per ben due volte dai domiciliari: la polizia denuncia un’isernina

image_pdfimage_print

polizia di Isernia

In data 30 novembre veniva deferita all’Autorità Giudiziaria M.C. di anni 33 per il reato di evasione ex art. 385 c.p. in quanto persona sottoposta alla misura della detenzione domiciliare. Nel corso del servizio di istituto finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, personale dipendente procedeva al controllo presso l’abitazione della sottoposta che non veniva trovata presente.  Solo dopo un successivo controllo a distanza di circa un’ora veniva rintracciata presso il luogo di detenzione.

Ma M.C. è recidiva e infatti pochi giorni dopo, il  3 dicembre veniva nuovamente deferita all’Autorità Giudiziaria  sempre per il reato di evasione ex art. 385 c.p. in quanto persona sottoposta alla misura della detenzione domiciliare. Nel corso del servizio di istituto finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, personale dipendente procedeva al controllo presso l’abitazione della sottoposta che non veniva trovata presente. Solo dopo un successivo controllo a distanza di circa oltre un’ora veniva rintracciata presso il luogo di detenzione, reiterando, quindi a distanza di pochi giorni, la violazione delle prescrizioni imposte dalla misura alternativa alla detenzione cui e’ sottoposta.

About Redazione

Redazione