sparare 2

I carabinieri rastrellano il Gargano e trovano nascoste tra la vegetazione pistole pronte a sparare

image_pdfimage_print

sparare

 Nella giornata di ieri, nelle vicinanze della strada che da Vieste porta a Mattinata, in località “Ponte”, i Carabinieri Cacciatori degli Squadroni “Calabria” e “Sicilia” nel corso di un servizio di perlustrazione e ricognizione del territorio si sono imbattuti in due pistole semiautomatiche, nascoste tra la vegetazione.

Le armi, due Beretta semiautomatiche, una cal. 9×17 e una 7,65, entrambe con i serbatoi pieni di munizioni, ed entrambe con un colpo già caricato in canna e con i numeri di matricola abrasi, sono state trovate sotto un cespuglio a poca distanza dalla sede stradale.

Le circostanze dell’occultamento, il fatto che fossero entrambe pronte a fare fuoco e, soprattutto, le ottime condizioni di conservazione fanno pensare alla possibilità che fossero state momentaneamente nascoste, molto recentemente, da qualcuno che aveva intenzione di usarle proprio in quel luogo.

Non si esclude, al momento, l’ipotesi che il rinvenimento abbia scongiurato un agguato. Le pistole verranno ora inviate al RIS di Roma.

About Redazione

Redazione