UNIVERSITA': PROTESTA A NAPOLI,'FUTURO NON E' CARTA STRACCIA'

Si lancia dal tetto dell’Università di Napoli. Studentessa isernina muore nel giorno della laurea

image_pdfimage_print

UNIVERSITA': PROTESTA A NAPOLI,'FUTURO NON E' CARTA STRACCIA'

Era originaria della provincia di Isernia, più esattamente di Sesto Campano, la studentessa di 26 anni, che questa mattina  si è lanciata dal tetto di uno degli edifici del complesso universitario dell’ateneo Federico II a Monte Sant’Angelo, a Napoli.  Lo si apprende da Il Mattino di Napoli. Al momento non è stato accertato il motivo del gesto. Per la studentessa molisana iscritta alla Facoltà di Scienze naturali, non c’è stato nulla fa fare, è morta sul colpo per il violento impatto  col suolo. La ragazza – secondo quanto si apprende- aveva detto ai genitori  che doveva laurearsi, ma in realtà non aveva completato il ciclo di esami. Sul luogo della tragedia è giunto anche il rettore dell’università “Federico II” di Napoli, Gaetano Manfredi. Sull’accaduto sta indagando la polizia

 

About Redazione

Redazione