gay pride

Campobasso/Il Gay pride diventa terreno di scontro tra partiti. Pilone:”Una mascherata fuori stagione”

image_pdfimage_print

gay pride

Il ‘Gay pride’, in programma a Campobasso il prossimo 28 luglio, diventa terreno di scontro tra la maggioranza di centro sinistra e parte della minoranza al Comune di Campobasso. Critiche vengono mosse dal consigliere di opposizione Francesco Pilone (Democrazia Popolare) in merito al patrocinio gratuito alla manifestazione da parte di Palazzo San Giorgio. L’argomento è stato all’esame della 4/a Commissione consiliare presieduta da Giovanna Viola (Pd) che tornerà in riunione domani. “Sono profondamente contrario nel merito e nel metodo – le parole di Pilone all’ANSA – eticamente perché credo sia una mascherata fuori stagione e poi perché il Regolamento comunale per la concessione dei patrocini è abbastanza chiaro”.
L’esponente della minoranza focalizza quindi l’attenzione su alcuni commi degli articoli 1 e 2: “Il patrocinio è concesso per iniziative e manifestazioni di significato sociale e prestigio cittadino”. “Non riscontro in questa iniziativa – spiega – alcuna valida motivazione”.

About Redazione

Redazione