sonia de toma

Edilizia scolastica, la Giunta Regionale ammette 5 progetti proposti dal Comune di Isernia. L’annuncio dell’assessore Sonia De Toma

image_pdfimage_print

sonia de tomaL’assessore all’istruzione e all’edilizia scolastica Sonia De Toma, dopo aver dato notizia, nelle scorse settimane, della partecipazione al bando della Regione Molise finalizzato alla redazione del piano triennale di interventi (2018-2020) in materia di edilizia scolastica, esprime soddisfazione nel constatare che, con delibera di Giunta Regionale n. 364 dello scorso 30 luglio, sono stati ammessi i cinque progetti proposti dal Comune di Isernia, per un ammontare complessivo di quasi 10 milioni di euro.

«Si tratta di somme ingenti e quanto mai necessarie – ha affermato De Toma –, destinate innanzitutto agli adeguamenti sismici della ‘Scuola secondaria di primo grado Giovanni XXIII’, per un importo di € 1.850.000, e della ‘Scuola primaria e infanzia Giovanni XXIII’ di San Lazzaro, per un importo di € 2.870.000.  Di rilievo – ha aggiunto l’assessore – anche la costruzione della palestra della scuola ‘Tagliente’ di San Lazzaro, il cui costo previsto è di € 933.450. Altri interventi sono relativi al completamento del Polo scolastico di San Leucio e all’adeguamento ed efficientamento della scuola per l’infanzia di via Umbria, che prevedono, rispettivamente, importi di € 970.000 e di € 2.870.000. È il caso di evidenziare – ha concluso De Toma – come tutti i progetti proposti dal nostro Comune siano stati ammessi, segno della bontà del lavoro della struttura tecnica dell’ente e dell’impegno politico dell’amministrazione comunale, in una materia, come quella dell’edilizia scolastica, quanto mai delicata e di rilievo per chiunque viva le problematiche legate alla scuola e ai luoghi destinati all’istruzione dei nostri figli».

About Redazione

Redazione