discoteca gdf

Isernia/Operazione congiunta Polizia-Gdf: chiusa una discoteca all’aperto sprovvista di autorizzazioni

image_pdfimage_print

discoteca gdf

 Nell’ambito dell’operazione “Taxi Driver” voluta dal Dipartimento della P.S. per contrastare l’impiego irregolare del personale addetto ai servizi di controllo presso i locali di intrattenimento e spettacolo, il Questore di Isernia, Roberto Pellicone, ha disposto specifici controlli, nel fine settimana, presso esercizi commerciali della città per prevenire ogni sorta di illegalità, con particolare attenzione alla tutela dei minori che frequentano tali locali.

In particolare, in occasione dell’evento “Festa della Musica”, nel corso di un servizio coordinato, la Polizia di Stato di Isernia e il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Isernia hanno proceduto al controllo di una discoteca “all’aperto”, ubicata in una contrada di Isernia.

Al termine degli accertamenti, il personale della Divisione Polizia Amministrativa della Questura, verificato che la discoteca era  sprovvista delle prescritte autorizzazioni anche in merito ai requisiti di sicurezza, ha provveduto alla sua immediata chiusura. Al titolare dell’esercizio e a ciascuno dei 3 addetti alla sicurezza impiegati, risultati non iscritti negli appositi elenchi istituiti presso le Prefetture previsto dal D.M. 6.10.2009, è stata contestata la sanzione amministrativa di € 1666,66 ; al responsabile dell’attività è stata, inoltre, contestata un’ulteriore sanzione amministrativa di € 1032,00 per aver esercitato l’attività mediante rappresentante non autorizzato.

Il personale della Guardia di Finanza ha, inoltre, contestato al titolare l’impiego di 9 persone, tra baristi, tecnici e personale della sicurezza, per i quali non aveva inoltrato alcuna preventiva comunicazione obbligatoria al competente Centro per l’Impiego e, soprattutto, non aveva ottemperato ad alcun adempimento contributivo e assistenziale.

Ai primi di agosto, inoltre, nel corso di analoghi controlli nel Centro Storico di Isernia, erano state denunciate dalla Polizia di Stato 8 persone, di cui 2 titolari di locali pubblici, per disturbo del riposo delle persone.

 

About Redazione

Redazione