Palazzo Moffa, sede del Consiglio regionale del Molise

Terremoto/Il Consiglio regionale vota lo stato di emergenza

image_pdfimage_print

Palazzo Moffa, sede del Consiglio regionale del Molise

Il Consiglio regionale del Molise  ha votato, a maggioranza, un ordine del giorno presentato dalla maggioranza di centro destra concernente l’emergenza terremoto.

    Il documento – scrive l’Ansa – impegna il Governatore, Donato Toma, e la Giunta ad attivare tutte le iniziative e le procedure civili e amministrative, nonché necessarie per proseguire nell’intento dichiarato di attivare da subito e concretamente un programma di interventi volti alla verifica e messa in sicurezza di strutture e infrastrutture pubbliche e private con particolare riguardo agli edifici strategici. Nel corso dei lavori dell’Assemblea sono stati presentati altri due ordini del giorno, a firma dei consiglieri di minoranza del Pd e del M5s. Intanto il prossimo 7 settembre il Governo centrale dovrebbe deliberare sullo stato di emergenza chiesto dalla Regione. “Ho fiducia nel Governo – le parole di Toma in Aula – il Molise è di fatto in uno stato di emergenza”.

About Redazione

Redazione